Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

Parte la campagna abbonamenti Pu.Ma.Trading Taranto

Sabato 10 Settembre 2016

Parte la campagna abbonamenti Pu.Ma.Trading Taranto

Da lunedì al PalaMazzola si possono sottoscrivere le tessere. Prezzi invariati rispetto allo scorso anno e tante promozioni per le società del “Progetto Giovani” e affiliate

 

A un mese esatto dall’esordio casalingo contro Giulianova, il 9 ottobre, nella seconda giornata del campionato di Serie B, parte la campagna abbonamenti del Cus Jonico Basket Taranto quest’anno griffato Pu.Ma. Trading. Da lunedì 12 settembre (dal lunedì al venerdì, negli orari: 10.30-12.30 e 18-20) al PalaMazzola sarà possibile sottoscrivere le tessere che daranno diritto a non perdersi nemmeno un possesso della nuova stagione di Chiacig e compagni nel palazzetto di via Venezia. Una campagna abbonamenti nel segno della continuità di prezzi che restano invariati rispetto alle scorse stagioni: 50 euro l’abbonamento intero (15 partite della regular season), 35 il ridotto (per over 65, studenti e militari).

Ma c’è anche una novità nel segno del rapporto con il basket locale e soprattutto con i giovani, i giocatori di pallacanestro del domani. Il Cus Jonico, società capofila del “Progetto Giovani” con Virtus Pallacanestro Taranto e De Florio offrirà ai genitori dei piccoli cestisti la possibilità di sottoscrivere due abbonamenti al prezzo di uno. Ma non finisce qui: le altre società locali potranno, semplicemente affiliandosi all’iniziativa, usufruire della stessa promozione.

“L’obiettivo non cambia – rimarca il presidente del Cus Jonico, Sergio Cosenza – vogliamo riempire il PalaMazzola, con i ragazzi e le loro famiglie. La squadra ci metterà del suo, con i risultati, per avvicinare tifosi, appassionati e semplici simpatizzanti e anche noi come società vogliamo fare tutto il possibile perché questo avvenga”. Del resto come va ripetendo coach Putignano: “Questa è una squadra giovane che ha bisogno di essere incoraggiata, sostenuta, soprattutto ‘accesa’ da un pubblico caloroso e numeroso”.

Non resta quindi che abbonarsi!