Ruvo-CJ Taranto, coach Carone: “Andiamo combattivi, strano affrontare Diomede”

Dopo il successo all’esordio in campionato, prima trasferta per i rossoblu che affrontano da avversari l’ex Diomede. Radiocronaca su Cittadella La Radio

08.10.2022

Messo in archivio l’esordio felice in campionato contro Pozzuoli con tanto di due punti in cassaforte per partire bene in regular season, domenica il CJ Basket Taranto torna in campo per la seconda giornata del torneo di serie B girone D Old Wild West. Trasferta ostica sul parquet della Talos Basket Ruvo per i rossoblu di coach Olive con entrambe le formazioni a caccia del secondo successo consecutivo.

I rossoblu 7 giorni hanno vinto in crescendo contro Pozzuoli trascinati da Corral ma anche da un collettivo che è parso subito in sintonia con le richieste dell’allenatore. Coach Olive ha continuato a lavorare in settimana sul roster a disposizione da cui attende conferme sia sul piano fisico che della personalità, specie dai giovani che già domenica scorsa hanno risposto presente quando chiamati in causa. Lo sa bene anche coach l’assistant coach Claudio Carone che presenta così la sfida alla corazzata Ruvo che ha cominciato alla grande vincendo in trasferta a Caserta. Il calendario beffardo mette subito di fronte al CJ Basket quel Manuel Diomede che arrivato oltre un anno e mezzo fa a Taranto è diventato in breve tempo capitano vivendo in riva allo Ionio momenti di fortissime emozioni, in campo e fuori, dai due playoff sul filo del rasoio alla paternità in questo 2022. Per lui ma anche per la famiglia CJ non sarà una partita qualunque.

Claudio Carone, che settimana è stata dopo la vittoria alla prima giornata?

Una settimana tranquilla, fa sempre piacere vincere la prima partita in campionato, specie in casa davanti al nostro pubblico. Abbiamo potuto lavorare serenamente e con entusiasmo, qualche acciacco ci ha un po’ limitato ma c’è stato grande sforzo da parte di tutti, ci affacciamo a questa seconda giornata combattivi.

A che punto è il processo di amalgama del gruppo quasi del tutto rinnovato?

Processo a buon punto, stiamo lavorando su tante cose, sono ragazzi splendidi a cui piace stare insieme, “allenabili” che ci permettono di lavorare al meglio e che si impegnano al 100% e questo è stimolante per tutto lo staff tecnico e credo anche per loro nel processo di crescita

Ruvo è una delle favorite del girone, che avversario sarà?

Ha grandi giocatori, di categorie, quintetto e primi cambi nel reparto lunghi ed esterni. Gatti, Ghersetti, Diomede e Fontana sono 4 tiratori micidiali ma anche fisicità in Burini e Toniato capace di giocare su tutto il campo. Inoltre hanno esperienza da vendere con anche elementi che hanno giocato in A2, come Ammannato e lo stesso Ghersetti.

Che effetto farà affrontare da avversario Diomede dopo quasi due anni di lavoro insieme?

Manuel è una persona splendida, sarà un piacere rivederlo. Siamo tutti, sono affezionato a lui. È stato bello vederlo crescere non solo come giocatore ma anche come uomo con la paternità vissuta proprio qui da noi. Vederlo con un’altra canotta sarà strano anche perché è uno forte che può fare la differenza.

Arbitri dell’incontro: Giovanni Roca di Avellino e Andrea Manganiello di San Giorgio del Sannio (BN). BIGLIETTI – Per chi volesse andare a Ruvo a fare il tifo per il CJ Taranto, dalle ore 16.30 di domenica 9 ottobre sarà possibile acquistare il singolo biglietto presso il botteghino del Palazzetto Dello Sport Ruvo Di Puglia in via Colombo. Costo biglietti: €πŸ“ 𝐛𝐒𝐠π₯𝐒𝐞𝐭𝐭𝐨 𝐒𝐧𝐭𝐞𝐫𝐨 (dai 17 anni in poi); €πŸ‘ 𝐛𝐒𝐠π₯𝐒𝐞𝐭𝐭𝐨 𝐫𝐒𝐝𝐨𝐭𝐭𝐨 (dai 6 ai 16 anni). MEDIA – Diretta tv e streaming su Lnp Pass solo per abbonati. Diretta radiofonica sui 96.5fm stereo e in streaming radio su Cittadella la Radio anche quest’anno radio ufficiale rossoblu, al sito www.radiocittadella.it mentre la differita tv in chiaro del match andrà in onda il lunedì alle ore 14.30.

 

Commenti

CJ Taranto, coach Olive: “Vinto con tanti under in campo”
Ruvo-CJ Basket 66-52: Taranto ko a testa alta