Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

Casa Euro Taranto perde a Bisceglie

Lunedì 18 Aprile 2016

Fatale il black out del primo quarto, l’Ambrosia vince 78-64. Non bastano Circosta, Malfatti e Potì. Sabato ultima giornata per un posto migliore nei playout

AMBROSIA BISCEGLIE-CASA EURO TARANTO 78-64

Ambrosia Lions Bisceglie: Stella 10, Torresi 13, Gambarota 9, Drigo 15, Cecchetti 14, Chiriatti 2, Leggio 12, Cercolani 3, Ricchiuti, Falcone. All: Fantozzi.

Casa Euro Basket Taranto: Osmatescu 4, Circosta 19, Malfatti 17, Orlando 4, Potì 10, Conte, Tinto 6, Bastoni 4, Stola ne, Della Torre. All: Putignano.

Parziali: 24-11, 44-30, 62-44

Arbitri: Francesco Venturini di Capannori (LU) e Francesco Venturini di San Giovanni Valdarno (AR).

 

Saranno playout, questo si sapeva già, ma adesso a Casa Euro Basket Taranto serve una vittoria nell’ultima di regular season per assicurarsi una posizione di “vantaggio” col fattore casalingo negli spareggi salvezza post season. A Bisceglie arriva l’ennesima sconfitta stagionale in trasferta contro un’Ambrosia assetata di riscatto dopo due ko di fila che ne avevano messo a rischio la qualificazione ai playoff. Fatale al Cus Jonico il black out del primo quarto dove dal 12-9 i padroni di casa hanno piazzato un parziale di 11-0 decisivo alla luce del 78-64 finale che rende “inutili” le doppie cifre di Circosta, Malfatti e Potì.

Coach Putignano parte con Orlando, Della Torre, Circosta, Bastoni, Potì; Fantozzi risponde con Stella, Gambarota, Drigo, Cecchetti, Torresi.

Partono meglio i padroni di casa con Cecchetti e la tripla di Torresi, 5-0. Taranto risponde con Potì e Bastoni. Un’altra tripla di Drigo e ancora Cecchetti e i Lions vanno 12-6 al 5 ma ci pensa Circosta a dimezzare il gap. Arriva purtroppo il primo black out in attacco del Cus Jonico pagato a caro prezzo con il break di 11-0 piazzato da Cecchetti, Drigo e Chiriatti che i liberi di Malfatti riescono a interrompere ma non la verve di Bisceglie che chiude il quarto sul 24-11.

Coach Putignano prova a cercare forze fresche dalla panchina ma l’Ambrosia allunga a +18 con Stella e Cecchetti. Capitan Potì prova a suonare la sveglia per i rossoblu, tripla, poi un altro canestro, nel mezzo quello di Osmatescu per il -12 che costringe coach Fantozzi a chiamare time out al 15’. Torresi capisce il momento di difficoltà e risponde con 5 punti in fila, Taranto adesso c’è e si fa sentire con un’altra tripla di Potì al pari di Malfatti per il -11. Finale di primo tempo che sorride ancora ai padroni di casa, nonostante il canestro di Orlando e i liberi di Circosta, Stella infila il tiro che vale il 44-30 con cui si va negli spogliatoi.

Circosta da tre apre bene la ripresa per il Cus ma i Lions ristabiliscono le distanza con Drigo e Leggio, anzi la tripla di Gambarota vale il +18 interno a metà quarto. Ci vuole un’altra tripla, stavolta di Malfatti, a Taranto per tornare a -15 ma i rossoblu non trovano continuità e nel finale un canestro di Leggio vale il rinnovato +18 a fine terzo quarto, 62-44.

Malfatti, ancora lui, prova l’ultimo sforzo per rientrare in partita, 5 punti in fila e -13 però Taranto ancora una volta pur difendendo meglio non trova continuità in attacco e quando Stella e Drigo tornano a segnare per i padroni di casa è 68-49, nuovo vantaggio, +19 che di fatto con 5’ ancora da giocare spegne ogni velleità di rimonta cussina. Il resto è materiale buono solo per le statistiche, quelle di Drigo e Gambarota che si arrotondano come il punteggio dei padroni di casa per un attimo nel finale a +21 prima del parziale rientro rossoblu con Tinto e Circosta che rendono meno amaro il passivo, 78-64: punti di partenza in vista dell’ultima partita della regular season, sabato prossimo, al PalaMazzola contro Falconara alle 20.30 quando sarà necessario ricominciare a vincere.

BISCEGLIE-CASA EURO TA SU STUDIO 100TV - La differita di Bisceglie-Casa Euro Basket Taranto, 27° giornata del campionato di Serie B 2015/2016 di pallacanestro sarà trasmessa da Studio 100 Tv, media partner del Cus Jonico Taranto, martedì pomeriggio subito dopo la fine del tg sportivo 100 Sport, a partire dalle 15.10 circa.

La storica emittente tarantina, da sempre vicina alle sorti del calcio rossoblu, ed in passato al fianco del Cras Basket Taranto nelle sue storiche imprese tricolori, darà la possibilità a tutti i tifosi, appassionati e non, di seguire la stagione della squadra di coach Putignano con la differita delle partite di campionato affidata alla telecronaca di Umberto Pavone.

Studio 100 Tv è visibile sul canale 15 e 187 del digitale terrestre e in streaming live sul web al sito www.studio100.it, su iPad, iPhone e Android. Non mancate!

5X1000 AL CUS JONICO -  Come ogni anno l’A.D. Cus Jonico Basket rientra tra le associazioni sportive dilettantistiche alle quali può essere destinato l’addizionale IRPEF, comunemente conosciuta come “5 per mille”. Per sostenere le tante iniziative, come il “Progetto Giovani” portato avanti con gli amici della Virtus Pallacanestro, basta firmare, sulla dichiarazione dei redditi (CUD, 730, Modello Unico), nello spazio dedicato alla scelta del 5 per mille, sul primo riquadro (sostegno onlus, ass. promozione sociale, ass. riconosciute D.Lgs. 460/97, e ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE), completando nella riga sottostante con il numero del codice fiscale dell’A.D. Cus Jonico Basket: 80017930738.