Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

Pu.Ma. Trading Taranto, Procacci: “Più bella la sosta dopo due vittorie”

Martedì 20 Dicembre 2016

Pu.Ma. Trading Taranto, Procacci: “Più bella la sosta dopo due vittorie”

Il play del Cus Jonico ha trascinato con 22 punti la squadra nel successo di Isernia: “Successo vitale per noi, finalmente si è vinto fuori ed ora ci godiamo il Natale prima della ripresa”

 

Pandoro e panettone più dolci per la Pu.Ma. Trading Basket Taranto che si appresta ad andare in “vacanza” per un paio di giorni, complice la sosta natalizia per poi riprendere in vista del ritorno in campo, il 4 gennaio. La doppia vittoria contro Monteroni e soprattutto quella di Isernia hanno portato punti in classifica ma anche morale e convinzione nei ragazzi di coach Putignano. Protagonista in Molise è stato sicuramente Alessandro Procacci, 22 punti ma non solo, per il play che rimarca l’importanza del successo lontano da Taranto: “Questa è stata una partita molto importante per noi perché vincendola innanzitutto andiamo alla sosta natalizia con una grande carica, frutto di due vittorie consecutive, ma anche perché siamo riusciti finalmente a sfatare questo tabù della partita fuori casa da vincere che sembrava non arrivare mai”.

Eppure ad un certo punto a cavallo degli ultimi due quarti Isernia-Taranto sembrava così uguale a tanti altri match dei rossoblu, partita punto a punto che poi prendeva l’inerzia dei padroni di casa. Ma stavolta il finale è stato diverso. Quel 26-6 piazzato negli ultimi 8/9 minuti è stato un crescendo rossiniano che Procacci spiega così: “Siamo stati bravi nel momento di maggiore difficoltà, quando siamo andati sotto di 15 a reagire come già avevamo fatto qualche giorno prima contro Monteroni e questo è stato un altro segnale importante nel nostro percorso di maturazione anche per quando dopo la sosta natalizia torneremo ad affrontare partite decisive per il finale del girone di andata”.

Top scorer, mvp, Alessandro da buon capitano non vuole troppi elogi, preferisce sottolineare il successo del gruppo: “Sono veramente contento della mia prestazione, meglio di altre volte sicuramente, aver fatto 22 punti ti dà soddisfazione ma soprattutto l’aver contribuito alla vittoria della squadra e devo dire che tutti hanno messo il loro mattone a cominciare da Gigi Veccari ma anche gli altri ragazzi, che magari hanno giocato un po' meno, e questa è la cosa più importante perché poi puoi anche fare 30 punti da solo ma se perdi le partite non ne ricavi un granché. Questo deve essere il nostro punto di forza, il contributo di tutti”.

Intanto in casa Pu.Ma. Trading la sosta natalizia sarà “relativa”. Fervono infatti i preparativi per il bel regalo di Natale che il Cus Jonico sta riservando per gli appassionati di pallacanestro di Taranto. Il 29 e 30 dicembre infatti il PalaFiom sarà teatro di un quadrangolare che metterà di fronte l’eccellenza del basket del territorio nel decennale del “Memorial Peppe Sportelli”. Cus Jonico Taranto, Valentino Basket Castellaneta, Santa Rita Taranto e Valle d’Itria Basket Martina si affronteranno in un torneo organizzato proprio dal Cus Jonico e della Santa Rita in collaborazione con l’Old Cus che racchiude le vecchie glorie del sodalizio cussino. Una due giorni da non perdere con ingresso gratuito a partire dalle ore 17.