Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

Pu.Ma.Trading Taranto ko all’esordio

Lunedì 3 Ottobre 2016

Pu.Ma.Trading Taranto ko all’esordio

Il Cus Jonico sogna per quasi tre quarti il colpaccio alla prima giornata a San Severo. Poi si arrende nel finale all’Allianz. Sacchetti, Chiacig e Azzaro in doppia cifra non bastano

 

ALLIANZ SAN SEVERO – PU.MA. TRADING TARANTO 67-52

Allianz Cestistica San Severo: Morgillo 8, Dimarco 2, Ciribeni, Cecchetti 17, Sindoni ne, Mecci ne, Cena 5, Ikangi 16, Fabi 2, Torresi 17. All: Coen.

Pu.Ma. Trading Basket Taranto: Procacci 3, Fioravanti 7, Azzaro 10, Caldarola, Chiacig 10, Sacchetti 14, Di Salvatore 2, Veccari 2, Enhie 4, Bifulco ne. All: Putignano.

Parziali: 15-12, 33-35, 53-41

Arbitri: Pierluigi Marzo di Lecce e Denny Lillo di Brindisi.

 

La tripla di Sacchetti a metà del terzo quarto per il 41-39. La Pu.Ma. Trading Taranto ci ha provato, ci ha creduto, forse si è illusa. Di fatto stava riuscendo nello sgambetto sul parquet del PalaCastellana di San Severo. Poi l’Allianz si è scatenata e tra fine terzo e inizio ultimo quarto ha piazzato il break vincente, un 14-0 che ha messo in ginocchio la giovane truppa di coach Putignano tenuta in piedi da Sacchetti, 14 punti, e dai 10 di Chiacig e Azzaro e dallo spirito di sacrificio di Procacci. Buoni anche i contributi dei giovani ragazzi rossoblu. Che nulla però hanno potuto quando sono saliti in cattedra i vari Torresi, Cecchetti (entrambi 17 punti) e Ikangi (16). Un black out fatale nell’economia della partita.

Il primo quintetto dell’anno scelto da coach Putignano vede partire Chiacig, Azzaro, Procacci, Sacchetti e Fioravanti. Coach Coen risponde con Ikangi, Dimarco, Morgillo, Cecchetti e Torresi.

Il primo canestro della partita è di Morgillo mentre il primo punto ufficiale della stagione lo segna Fioravanti dalla lunetta. Pesante è invece la tripla di Procacci per il sorpasso rossoblu, 2-4. I padroni di casa rispondono con Torresi e la tripla di Ikangi per il 7-4 al 3’. Si va avanti tra molti errori “condivisi”. A metà quarto ancora 7-4 avanti San Severo che allunga con Ikangi. Il Cus Jonico resta in scia con la tripla di Sacchetti, 11-7. Cecchetti e Azzaro vanno a referto ma non cambiano la sostanza del punteggio. Manca il primo squillo a canestro di Chiacig che arriva a fine quarto per fissare il punteggio sul 15-12 per l’Allianz.

Putignano attinge dalla panchina. Ehnie ringrazia per la fiducia, anche Di Salvatore smistando assist per la mano di Azzaro ed è di nuovo sorpasso Pu.Ma. Trading in avvio di secondo quarto: 15-16. Morgillo e Ikangi non ci stanno e riportano San Severo avanti, poi un altro 6° uomo, Veccari infila la retina accorciando sul 19-18 al 12’. I giovani tarantini rispondono bene dal campo, Fioravanti segna la tripla del pareggio, 23-23 a metà secondo quarto, quindi Procacci arma il braccio sicuro di Chiacig ed ancora Fioravanti completa il break di 7-0 che porta Taranto avanti di 4, 23-26 al 17’. Torresi non ci sta e “decide” di ribaltare ancora il punteggio con due “bombe” dall’arco; non si spaventa Sacchetti, buon sangue non mente per chi prima dell’intervallo segna tre canestri in fila per un totale di 8 punti che portano il Cus Jonico avanti 35-33 all’intervallo.

In apertura di terzo quarto tre punti di Cecchetti rimettono avanti San Severo che prova l’allungo con Torresi prontamente “stoppato” dalla tripla di Azzaro imitato da un Sacchetti “on fire” per il controsorpasso al 25’, 39-41. Di Cecchetti l’ennesimo pari a quota 41. Qui San Severo, sull’inerzia prende in mano la partita: va a segno con Cena, Ikangi e Torresi per il 49-41 ma il break continua con Morgillo e ancora Ikangi che schiaccia il 53-41, un 14-0 di parziale che mette in ginocchio Taranto.

Il canestro della staffa lo mette in apertura di ultimo quarto Cena, una tripla che mette a -15 ogni chance di rimonta ospite. Il libero di Chiacig, il canestro di Azzaro sono solo gocce nel mare di punti dell’Allianz che con Torresi e Ikangi va a +16. Coach Putignano chiama time out ma c’è poco da fare. La Pu.Ma. Trading va a -19 e alza bandiera bianca. Il resto è solo accademia dove però trova spazio anche il primo canestro per Di Salvatore.

Una buona base e la consapevolezza che il processo di maturazione può e deve avvenire anche prima del previsto. Appuntamento a domenica per la prima casalinga al PalaMazzola. Contro Giulianova sarà importante l’apporto del pubblico di Taranto.

CAMPAGNA ABBONAMENTI – Ancor di più questa settimana è importante la campagna abbonamenti del Cus Jonico Basket Taranto quest’anno griffato Pu.Ma. Trading. Dal lunedì al venerdì, negli orari: 10.30-12.30 e 18-20, al PalaMazzola sarà possibile sottoscrivere le tessere ad un prezzo invariato rispetto alla scorsa stagione: 50 euro l’abbonamento intero, 35 il ridotto (per over 65, studenti e militari). Il Cus Jonico, società capofila del “Progetto Giovani” con Virtus Pallacanestro Taranto e De Florio offrirà ai genitori dei piccoli cestisti la possibilità di sottoscrivere due abbonamenti al prezzo di uno. Ma non finisce qui: le altre società locali potranno, semplicemente affiliandosi all’iniziativa, usufruire della stessa promozione.