Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

Pu.Ma.Trading Taranto se la gioca ma vince Rimini

Lunedì 13 Marzo 2017

Il Cus Jonico ritrova un ottimo Chiacig da 15 punti ma non basta per tornare al successo

 

NTS INFORMATICA RIMINI - PU.MA. TRADING TARANTO 67-58

Nts Informatica Crabs Rimini: Busetto, Foiera 15, Battistini 26, Pesaresi 8, Potì 9, Maiello 2, Meluzzi 5, Altavilla ne, Tiberti ne. All: Maghelli.

Pu.Ma. Trading Basket Taranto: Fioravanti 12, Azzaro 10, Pancallo ne, Enhie ne, Procacci 8, Ciampaglia, Veccari 6, Sacchetti 2, Laquintana 5, Chiacig 15. All: Putignano.

Parziali: 21-16, 31-26, 45-40; Arbitri: Stefano Gallo di Monselice (PD) e Michele Biondi di Trento (TN). Usciti per 5 falli: Procacci (T, 4°q)

 

Chiacig c’è, la Pu.Ma. Trading Taranto non ancora. L’ex centro azzurro gioca 35 minuti, mette a referto 15 punti con un incredibile 3/3 da 3 nell’ultimo quarto ma a Rimini l'NTS Informatica batte il Cus Jonico 67-58 con 26 punti di Battistini e 15 di Foiera che fanno pendere a favore dei Crabs il match con gli ionici sempre in partita ma senza mai riuscire ad agganciare i padroni di casa.

Per la prima volta nel nuovo anno coach Putignano si presenta al completo con i recuperati Laquintana e appunto Chiacig in quintetto con Procacci, Fioravanti e Azzaro. Coach Maghelli risponde con Meluzzi, Aglio, Battistini, Busetto e Pesaresi.

Meluzzi e Fioravanti aprono le danze da tre, quindi Aglio e Veccari per il 5-5. Primo allungo Crabs con ancora Meluzzi e Battistini. Taranto resta in scia con Procacci e Chiacig ma deve fare i conti anche contro l’ex Potì subito in partita con un assist e due canestri, di cui la tripla del 17-11 al 5’. Battistini allunga a +9 il gap ma Fioravanti in chiusura di quarto va a segno un paio di volte per il 21-16.

Scatta anche l’ora di Foiera che ripaga coach Maghelli con due canestri, la schiacciata di Battistini  vale il massimo vantaggio riminese, +11 al 13’. Azzaro scuote i rossoblu con 5 punti in fila, Laquintana entra nel tabellino pure lui con 5 punti consecutivi per il 29-26 poco prima dell’intervallo e del canestro di Foiera che manda tutti negli spogliatoi sul 31-26.

Dopo l’intervallo riprende l’elastico nel punteggio: due canestri di Battistini, nel mezzo i liberi di Chiacig e Procacci che non cambiano la sostanza del punteggio che con il tiro a segno di Fioravanti è 37-32 al 23’. La Pu.Ma. Trading sente aria di pareggio quando Veccari infila il 39-38 ma Pesaresi ricaccia lontani i rossoblu con una tripla al 28’. Segna anche Sacchetti e ancora Potì per il 45-40 che lascia tutto aperto alla fine del terzo quarto.

Arriva anche il triplone di Chiacig ad accendere le speranze cussine in avvio di ultimo quarto, per il -4. Ma Rimini non si scompone: Battistini la riporta a +10 col contributo di Pesaresi. “Ghiaccio” ci prende gusto e bissa la tripla di poco prima ma Pesaresi risponde colpo su colpo anzi con Foiera regala il 61-47 che a metà quarto costringe Putignano ad un time out disperato. Chiacig è encomiabile, terza “bomba” su tre tentativi nel parziale, il piazzato di Azzaro vale il -9 ma è troppo tardi anche perché Foiera non scherza da lontano e tiene in doppia cifra il margine dei padroni di casa, al sicuro anche con i tiri a segno di Fioravanti e Procacci utili solo a fissare il punteggio sul 67-58 per il Crabs Rimini.

E dopo tre trasferte di fila, purtroppo andate male, la Pu.Ma. Trading Taranto si appresta a tornare a casa, domenica si riaccende il PalaMazzola, alle 18 arriva Senigallia.

IL CUS JONICO SUI MEDIA - La partita Rimini-Pu.Ma.Trading TA verrà trasmessa in differita giovedì alle 22 su Canale 85.